Ora che gli abbracci sono proibiti è ancora più importante non mollare. Diamoci dunque “L’abbraccio più forte”, quello dell’amicizia, della solidarietà, della fratellanza interpretata dai due bambini protagonisti